9 Dicembre 2019
  • 07:50 Estrattori di succo e centrifughe: i benefici di questi strumenti.
  • 07:49 Rischi derivanti dall’utilizzo di un ferro da stiro
  • 23:47 Pentole a pressione classiche
  • 00:24 Scopa elettrica senza sacco: conviene acquistarla?
  • 00:06 Il telaio delle sdraiette per bambini: perchè è importante sceglierlo con attenzione.

Regolare e acconciare barba e capelli in casa senza doversi recare così spesso dal proprio barbiere di fiducia sta diventando per molti uomini una vera e propria routine. Complice di ciò è l’introduzione in commercio di tantissimi modelli di strumenti che sono proprio dedicati a questo tipo di operazioni. Infatti sono sempre di più i marchi che si occupano di creare e progettare degli attrezzi che rendano queste operazioni davvero semplici e veloci. 

Tra gli strumenti più semplici e pratici da utilizzare, nonchè più completi, ci sono ovviamente il regolabarba. Questo strumento serve proprio a regolare la lunghezza della vostra barba, inoltre si tratta di uno strumento che, grazie ai numerosi accessori di cui è dotato, permette di essere sfruttato anche per altre operazioni che possono riguardare baffi, basette, pizzetto e addirittura i capelli.

Nello scegliere il modello di regolabarba migliore per le vostre esigenze, dovreste pensare al vostro tipo di barba e quindi anche all’utilizzo che farete di questo attrezzo. Per esempio c’è una caratteristica essenziale da valutare prima di procedere con l’acquisto: valutare la lunghezza della vostra barba. Infatti ci sono in commercio dei regolabarba che potrebbero essere più adatti ad acconciare delle barbe più corte, mentre altri sono ideali per barbe più folte e lunghe. 

Parlando per esempio di una barba di una lunghezza circa di 20 mm, quali sono i modelli più indicati?

In questo caso il regolabarba va scelto proprio in base al tipo di operazione che dovete effettuare. Infatti la maggior parte dei regolabarba è dotato di un ampiezza di taglio che si aggira intorno ai 30 mm. Per raggiungere invece una misura di 20 mm, serve un elemento che viene spesso trascurato: i pettini. Questi componenti servono proprio a rendere il regolabarba adatto a diverse esigenze, che riguardano appunto anche la lunghezza della barba che volete ottenere. Utilizzando questi pettini che vengono applicati al regolabarba, riuscirete quindi ad ottenere il risultato che cercate. Quindi, prima di acquistare un regolabarba, assicuratevi che sia dotato di pettini che regolino la lunghezza.

Per avere delle informazioni più dettagliate su questo elemento e sui regolabarba in generale, visitate il sito www.guidaregolabarba.it.

admin

RELATED ARTICLES